Iscriviti ora!

Quello che avresti sempre voluto sapere sulla fragranza (FAQ)

SaveSavedRemoved 0

Tutto quello che avresti sempre voluto sapere sulla fragranza:

Tutto quello che avresti sempre voluto sapere sulla fragranza: domande frequenti (FAQ).  Come puoi trovare il tuo profumo perfetto? Qual è il modo migliore per prendersene cura? Dove dovrebbe essere applicata la fragranza, per ottenere il massimo da ogni spritz? 

Nessuno è nato sapendo queste cose, quindi abbiamo raccolto le risposte a dozzine delle domande che ci vengono poste regolarmente, proprio qui. Basta fare clic sulla domanda e apparirà la tua risposta. 

(Quindi fai clic sulla domanda per farla scomparire di nuovo.) Non riesci ancora a trovare quello che stai cercando? Iscritti: potete inviarci le vostre domande utilizzando il modulo  qui  – e saremo lieti di aiutarvi.

Perché amo alcuni e detesto altri?

Siamo condizionati ad avere preferenze olfattive e la nostra risposta si basa in parte sul nostro patrimonio genetico individuale (il nostro DNA) e in parte sulle nostre esperienze di vita. 
Allora: quella nota di foglia di pomodoro schiacciata che ti ricorda un’amata nonna e la sua serra – o il gelsomino che cresceva intorno a una porta quando eri male in vacanza, e che difficilmente puoi sopportare. 
Tecnicamente, abbiamo tutti una “impronta olfattiva”, che è unica per noi: sono le esperienze della nostra vita tutte rinchiuse nella nostra memoria olfattiva. 
Allo stesso modo in cui ognuno di noi risponde in modo diverso a odori diversi, non tutti ci piacciono le stesse immagini o la stessa musica. 
(E la vita non sarebbe noiosa, se lo facessimo …?)

Il colore dei miei capelli e il tipo di pelle influiscono sui profumi che mi piacciono?

Il tuo trucco fisico può avere un impatto, ma ci sono molte, molte eccezioni … Questa è una regola empirica molto ampia …
Le bionde con la pelle chiara possono scoprire di essere più felici con i fiori ricchi, poiché la loro pelle potrebbe avere una tendenza alla secchezza e le fragranze sottili / agrumate evaporeranno rapidamente.
Le brune hanno spesso una pelle medio / scura che tende a contenere livelli più elevati di oli naturali, permettendo ai profumi di durare più a lungo; 
potrebbero scoprire che gli orientali funzionano bene.
I capelli 
rossi tendono ad avere la pelle chiara e delicata, ea volte questa risulta essere incompatibile con i profumi dominati da note verdi.

Quanti dovrei provare alla volta?

In un mondo perfetto, uno, quando hai ristretto le tue scelte – per conoscere davvero l’odore mentre si sviluppa. Idealmente, non più di due alla volta, uno su ciascun polso. Non crediamo che lo shopping di profumi debba essere affrettato, ma viviamo tutti una vita frenetica, quindi con una spinta, puoi provarne uno in più, all’interno di un gomito; anche i gomiti sono buoni punti di impulso. Non provare mai più di tre fragranze contemporaneamente, sul tuo corpo, o confonderai i tuoi sensi. E poiché è difficile ricordare cosa hai applicato e dove, ti suggeriamo davvero di annotare i dettagli di quale profumo hai applicato a quale punto di impulso. (È quasi impossibile ricordare in seguito, anche se pensi di essere in grado di …) Idealmente, vivi davvero con una fragranza prima di separarti dai tuoi soldi. Ciò potrebbe significare ottenere un campione, se è disponibile in negozio (o esplorare le Perfume Discovery Box di cui puoi leggere qui ). Potrebbe significare spruzzarti la pelle, in un negozio. (Ci piace spruzzare anche una sciarpa o una pashmina di colore più scuro e annusarla più tardi.) Quando ti sei innamorato, torna indietro e fai il tuo acquisto.

Posso dire come sarà l’odore di un profumo, da una carta assorbente?

I blotter, o fuoriuscite, sono pezzi di carta assorbente appositamente realizzati per dimostrare l’odore di una fragranza. 
Sono un buon modo per stabilire se ti piace l’impressione iniziale di un profumo. 
(E certamente, sono un buon modo per provare molte fragranze diverse, ad esempio se appartieni a uno dei 
gruppi di 
The Perfume Society – come i club del libro, senza i compiti …! Clicca 
qui per maggiori informazioni) Ma se sei acquistando un profumo, devi scoprire come si dispiega sulla tua pelle, poiché interagisce con la chimica del tuo corpo.

Qual è la differenza tra profumo / profumo / fragranza?

Niente. 
Sono tutte parole usate per descrivere il meraviglioso mondo dell’olfatto e dei liquidi profumati (o balsami) che applichiamo al nostro corpo. 
La fragranza è di uso più comune negli Stati Uniti e in tutta la stessa industria dei profumi. 
Il profumo deriva dal latino ” 
per fumum ” che letteralmente significa attraverso il fumo. 
Ha origine da tempi antichi in cui le persone bruciavano legni, resine e fiori come offerte ai loro dei – e se vuoi leggere molto di più sull’affascinante storia dei profumi, clicca 
qui .

Perché i profumi hanno un odore diverso su persone diverse?

La chimica del tuo corpo influenza il modo in cui le diverse note reagiscono sulla tua pelle. 
Tutto ciò che influisce sull’odore “naturale” della tua pelle, come lo stress, i cambiamenti ormonali, la tua attuale dieta o farmaci, potrebbe cambiare il tuo odore di profumo. 

Come posso far durare più a lungo il mio profumo sulla mia pelle?

A parità di altre condizioni, i profumi evaporano più rapidamente dalla pelle secca, quindi il modo migliore per far durare più a lungo la fragranza è usare una lozione o crema per il corpo relativamente pesante. Ad alcune persone piace acquistare la crema “corrispondente” per la loro fragranza, ma puoi anche usare una crema inodore come Cetaphil, o provare la vaselina o l’olio di jojoba. Potresti anche provare una leggera nebbia sui tuoi capelli, che si dice trattiene il profumo più a lungo della pelle. Per ulteriori discussioni su questo argomento, vedere il suggerimento di Perfumista ~ come fare in modo che il profumo duri tutto il giorno .

Cosa sono Eau De Toilette, Eau De Parfum, ecc?

Questi termini si riferiscono alla forza della fragranza, o più specificamente, a quanto alcool e / o acqua di alta qualità è stata aggiunta agli oli profumati. Il profumo (generalmente la forma più concentrata che puoi acquistare) contiene il 15-25% di olio profumato disciolto in alcool. Qualsiasi miscela con una proporzione inferiore di olio ad alcool è un’acqua (acqua). Eau Fraiche (solitamente 3% o meno di olio profumato) Eau de Cologne (2-5% olio profumato) Eau de Toilette ( 4-10 % olio profumato) Eau de Parfum ( 8-15 % olio profumato) Soie de Parfum (15 – 18% olio di profumo) PARFUM o profumo (15 – 25% – anche talvolta indicato come estratto o extrait ) olio profumo (olio di profumo 15-30% in un olio anziché base alcolica) Potresti anche vedere il termine Parfum de Toilette . La maggior parte delle aziende usa questo termine per descrivere una concentrazione che è uguale a Eau De Parfum o tra Eau De Parfum e Parfum. Altre società usano il termine per descrivere una concentrazione di Eau De Toilette. Per confondere ulteriormente le cose, alcune aziende utilizzano note diverse, o diverse proporzioni di note, nelle diverse forme di fragranza che offrono. Inoltre, alcune aziende riservano costosi oli profumati per i loro profumi e utilizzano sostituti sintetici in concentrazioni più leggere. Maggiori informazioni su Concentrazioni di fragranze: sistemare tutto .

Cosa sono le note di testa, di mezzo e di base?

Le note di testa forniscono la prima impressione olfattiva di una fragranza una volta che è stata applicata sulla pelle. Di solito sono aromi più leggeri, più volatili che evaporano facilmente. Il loro profumo di solito dura dai 5 ai 30 minuti. Le note di cuore, a volte denominate “note di cuore”, costituiscono il corpo della miscela. Possono essere evidenti sin dall’inizio, ma di solito occorrono 10-30 minuti per svilupparsi completamente sulla pelle. Sono le note che classificano la famiglia delle fragranze (floreale, orientale, cipriata, ecc., Vedi sotto). Note di fondosono quelli con il maggior peso molecolare. Durano più a lungo, e sono importanti anche come fissativi, cioè aiutano a rallentare i tassi di evaporazione delle note più chiare, conferendo alla fragranza un potere di trattenimento. Le note di base comuni includono muschio di quercia, patchouli, legni, muschio e vaniglia. Una fragranza che non ha le tradizionali note di testa, cuore e fondo viene solitamente definita “lineare”.

Quali sono le “famiglie di fragranze”?

Questi sono “raggruppamenti di aromi” di profumi correlati. È in uso più di un sistema di classificazione, ma molti elencano 7 famiglie principali: Verdi, Floreali, Aldeidiche, Chypre, Orientali, Fougère e Tabacco / Pelle. Puoi trovare una spiegazione più lunga nel suggerimento di Perfumista: sulle famiglie di fragranze .

Quanto tempo posso conservare il mio profumo prima che “giri”?

Alcuni esperti del settore affermano che i profumi dovrebbero essere sostituiti ogni anno, ma conservati correttamente, i profumi dovrebbero durare molto più a lungo. La maggior parte dei profumi manterrà diversi anni, alcuni manterranno molti più anni di così. Per conservare correttamente il profumo, tenerlo lontano da fonti di calore e luce. Un armadio scuro o una scatola coperta è la cosa migliore. Evitare anche l’esposizione diretta all’aria. Le bottiglie splash, che espongono la fragranza all’aria ogni volta che vengono aperte, sono problematiche. Considera la decantazione in un atomizzatore più piccolo per un uso regolare. Se applichi il profumo direttamente dal tappo di una bottiglia, pulisci il tappo con un panno pulito e privo di lanugine prima di rimetterlo nella bottiglia.

Quanti millilitri ci sono in un’oncia?

Ecco una rapida tabella di conversione: 100 ml = 3,3 o 3,4 oz 50 ml = 1,7 oz 30 ml = 1 oz 15 ml = 1/2 oz 10 ml = 1/3 oz 7,5 ml = 1/4 oz 5 ml = 1/6 oz 3,7 ml = 1 / 8 once = 1 dram Nota che tutti questi sono approssimativi; in senso stretto, 1/2 oz è 14,787 ml. Un campione di profumo standard è contenuto in una fiala da 1 ml. Puoi vedere un’immagine che mostra le dimensioni delle bottiglie di profumo standard nell’articolo sulla decantazione (scorri verso il basso).

Qual è la differenza tra olio essenziale e olio profumato?

Gli oli essenziali sono liquidi volatili e profumati estratti da foglie di piante, corteccia, legno, steli, fiori, semi, germogli, radici, resine e petali, solitamente mediante distillazione a vapore. In altre parole, sono materie prime che possono essere utilizzate per creare profumi. Sono altamente concentrati e, salvo poche eccezioni, non dovrebbero essere usati direttamente sulla pelle, anche se possono essere diluiti in un olio vettore, come il jojoba, per tale uso. Gli oli profumati sono componenti di fragranze, naturali o sintetiche, in una base oleosa piuttosto che in una base alcolica e possono essere utilizzati direttamente sulla pelle.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password