Iscriviti ora!

Scopri come creare un profumo: guida passo passo

SaveSavedRemoved 0

Scopri come creare un profumo: guida passo passo

La profumeria è nota per essere un mondo piuttosto chiuso e può essere difficile sapere come iniziare ad imparare come hobby o professione. Abbiamo dettagliato alcuni modi fantastici su come creare nel nostro articolo precedente , ma cosa succede se vuoi imparare uno studio approfondito della profumeria da casa? Ecco i nostri sei passaggi su come iniziare a imparare la profumeria da casa, tutti trattati nei nostri corsi di creazione online !

1. Impara a descrivere gli ingredienti

Il primo passo essenziale per qualsiasi profumiere in erba è imparare a descrivere ciò che stai annusando! L’olfatto è un senso che usiamo costantemente, a volte senza nemmeno rendercene conto, quindi perché quando proviamo a descrivere ciò che stiamo annusando, sembra che non riusciamo a trovare le parole corrette? Possiamo descrivere così facilmente ciò che vediamo, tocchiamo, gustiamo e sentiamo, ma quando descriviamo un profumo spesso ci affidiamo a un semplice “mi piace” o “non mi piace”.

Capire per descrivere gli ingredienti della profumeria è la chiave per sapere come usarli. Prendiamo ad esempio la rosa. Possiamo descrivere la rosa semplicemente come una nota floreale, ma quando apriamo la nostra mente e il naso, la rosa può anche essere descritta come verde, speziata, fruttata, cipriata, profonda, fresca o mielata. Quando comprendiamo queste diverse sfaccettature, possiamo quindi iniziare a utilizzare gli ingredienti in modo più creativo in una formula!

Inizia ottenendo alcuni materiali per profumeria da un fornitore rispettabile, o da noi nei nostri  set di scatole di ingredienti  e  kit di corsi video online  e annusali spesso, annotando tutto ciò che ti viene in mente! Ogni volta che annusi un ingrediente scoprirai nuove ed eccitanti sfaccettature che potresti non aver sentito prima! Ricorda, il modo migliore per annusare gli ingredienti è diluito in alcool e su una striscia profumata, non dalla bottiglia o in forma pura!

Se hai bisogno di aiuto per iniziare? Unisciti a noi in alcune esplorazioni olfattive nei nostri corsi online e annusa gli ingredienti con noi!

2. Impara a classificare gli ingredienti

Una volta che sappiamo come descrivere ciò che stiamo annusando, dobbiamo essere in grado di raggruppare insieme ingredienti simili. Lo facciamo per caratteristiche olfattive, volatilità (note di testa, medie e di fondo) e tipo (naturale, molecola e accordi). Con migliaia di ingredienti a disposizione del profumiere, è essenziale essere in grado di classificarli e categorizzarli in un modo che sia utile per il processo di formulazione e, soprattutto, facile da ricordare!

Il modo più semplice per classificare gli ingredienti è per famiglia di fragranze. Le famiglie sono raggruppamenti di ingredienti che condividono una comunanza nel loro odore e ci permettono istantaneamente di avere un’idea generale di ciò che stiamo annusando. Le famiglie di fragranze includono il floreale, legnoso, speziato, fruttato e muschiato, tra molti altri. Classificare gli ingredienti in una famiglia specifica non è una regola rigida e ci sono molti ingredienti che hanno sfaccettature che appartengono a più famiglie, quindi ogni profumiere può raggruppare ingredienti leggermente diversi e nel modo che meglio si adatta a loro!

Gioca come profumiere a casa e impara a conoscere le famiglie di fragranze

3. Configura il tuo spazio di lavoro

Il prossimo passo essenziale nel tuo viaggio nella profumeria è la creazione di uno spazio di lavoro e la comprensione dei lavori pratici di base svolti dai profumieri! Per iniziare in profumeria, fortunatamente non hai bisogno subito di molte costose attrezzature. Oltre ai tuoi ingredienti, una semplice bilancia e alcuni materiali di laboratorio come pipette, strisce profumate, bicchieri e alcune bottiglie vuote andranno benissimo all’inizio!

Una volta impostato il tuo spazio di lavoro, dovrai sapere come preparare le diluizioni! Come profumieri, capire come e perché creiamo diluizioni è fondamentale per sviluppare una formula di fragranza! Diluiamo gli ingredienti in diversi solventi per comprenderne le caratteristiche olfattive complete, per controllarne la forza e l’impatto in una formula e quindi adattare le nostre formule finite in applicazioni come profumi fini, candele e cura del corpo!

Unisciti a noi nel nostro corso online per guardare i tutorial passo passo su come allestire un laboratorio a casa e preparare le comuni diluizioni utilizzate in profumeria!

4. Crea un brief

Prima di iniziare a lavorare su una fragranza, un profumiere deve creare o presentare un brief, che è il punto di partenza creativo da cui nasce ogni fragranza! I profumieri indipendenti che lanciano le proprie fragranze di solito creano i propri slip, tuttavia i profumieri delle grandi aziende dell’industria dei profumi eseguiranno i brief forniti dal cliente e dal team di marketing!

Un brief può essere semplice o creativo come preferisci! Potresti semplicemente voler creare una fragranza fresca e agrumata con note di cotone e muschi bianchi puliti, oppure potresti voler flettere i tuoi muscoli creativi e creare una fragranza basata su un sentimento o un ricordo!

Una volta terminato il brief, puoi iniziare a selezionare gli ingredienti che ti aiuteranno a dare vita alla tua idea. Se vuoi creare una fragranza fresca e pulita, probabilmente sceglierai alcune note di agrumi, fiori trasparenti e muschi bianchi puliti!

5. Impara a creare accordi

Gli accordi sono brevi formule di ingredienti utilizzati per ricreare un unico odore o un’idea creativa! Imparare a creare accordi è spesso il punto di partenza per i profumieri quando imparano a formulare. Come profumieri, utilizziamo accordi quando non siamo in grado di utilizzare determinati ingredienti a causa di restrizioni di prezzo o se un odore particolare non può essere estratto naturalmente. È anche possibile formulare un accordo basato su un’idea creativa piuttosto che su un unico odore, ad esempio l’odore della pioggia fresca!

Quando crei un accordo, pensa ad alcuni ingredienti diversi che possono trasmettere la tua idea: un accordo non deve essere complicato! Certo, lo sviluppo di un accordo di rose può coinvolgere ben più di una dozzina di ingredienti, ma quando inizi è meglio mantenerlo semplice! Se vuoi creare l’odore della pioggia fresca, ad esempio, puoi combinare note acquose come Calone con olio essenziale di patchouli terroso e molecole verdi come cis-3-esenolo!

6. Formulare formule più complesse

Una volta acquisita una solida conoscenza dei fondamenti degli ingredienti e degli accordi formulativi, sei pronto per affrontare la sfida di creare formule più complesse! Le formule profumate finite possono contenere da una dozzina a cento o più ingredienti! Durante la formulazione, è importante avvicinarsi a ogni ingrediente con un occhio critico ed essere in grado di spiegare perché lo si aggiunge alla formula e quale impatto si intende che abbia. Ecco perché è così importante capire ed essere in grado di descrivere bene i tuoi ingredienti!

Devi anche pensare a come vorresti strutturare la tua formula. Vuoi una fragranza più profonda? Forse aggiungi una percentuale più alta di note di fondo come legni o muschi. Forse vuoi creare una fragranza che sia brillante, fresca e d’impatto. In questo caso vorresti scegliere più ingredienti che abbiano un impatto fresco e forte sulla parte superiore della tua fragranza.

A volte il profumiere richiede centinaia di prove prima che si senta pronto per il mercato, quindi non scoraggiarti se la tua fragranza non è perfetta al primo tentativo! Quando esegui rielaborazioni della tua formula, cambia solo uno o due ingredienti alla volta e annusa le tue prove fianco a fianco in modo da poter vedere veramente l’impatto dei tuoi cambiamenti. Non scoraggiarti mai se la tua nuova prova non è buona come l’ultima, perché la profumeria è tutta una questione di sperimentazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password