Iscriviti ora!

Profumo e suoi allergeni

SaveSavedRemoved 0

Profumo e suoi allergeni associati

Il profumo rappresenta un elemento fondamentale del prodotto cosmetico applicato al corpo umano. Una certa quantità di profumo penetra e rimane attaccata alle proteine della pelle quando esso viene applicato sul corpo.

Tale applicazione può evocare un’ondata di eventi nel sistema immunitario umano che si traduce con sintomi allergici. Infatti, alcuni ingredienti delle fragranze sono la causa principale che può essere responsabile dell’insorgenza di dermatite allergica da contatto, recentemente studiata come reazione avversa cosmetica.

Lo scopo di questo articolo di revisione era quello di definire le allergie causate dagli ingredienti delle fragranze. Questa recensione mette in evidenza differenti aspetti del profumo rispetto al suo processo di produzione, alle diverse composizioni e ingredienti delle fragranze identificati come allergeni, e l’attuale stato normativo nel campo.

Ci sono 175 ingredienti profumati utilizzati nei profumi che possono provocare reazioni allergiche e diversi studi sono stati per questo condotti sui pazienti. Nello specifico il presente lavoro è stato condotto su quattro marcatori di fragranze nella serie di riferimento: miscela di fragranze I (FM I), Myroxylon pereirae, miscela di fragranze II (FM II) e carbossaldeide idrossiisoesil 3-cicloesene. Circa 658 pazienti hanno mostrato sintomatologia allergica a causa di ingredienti profumati, dopo l’esecuzione del patch test. In un altro studio, su 1253 pazienti, il 90% dei FM I e M. pereirae ha rilevato il 90% dei casi. La maggior parte degli ingredienti che compongono la fragranza può causare reazioni allergiche e quindi agire come potenziale allergene, aumentando il rischio di sensibilizzazione all’attivazione.

Se un individuo soffre di allergia o dermatite da contatto durante l’applicazione di un qualsiasi profumo, dovrebbe esserne consapevole e dovrebbe cercare di ridurne o addirittura evitarne l’utilizzo, per superare tali problemi di ipersensibilità.

LA LISTA DEI 26 ALLERGENI DEL PROFUMO?

Ecco tutti gli allergeni del profumo che potresti trovare in INCI!

Lista A (sostanze allergizzanti conclamate, segnalate dai consumatori che hanno avuto reazioni avverse)

Amyl cinnamal
* Amylcinnamyl alcohol
* Benzyl alcohol
* Benzyl salicylate
* Cinnamyl alcohol
* Cinnamal
* Citral
* Coumarin
* Eugenol
* Geraniol
* Hydroxycitronellal
* Hydroxymethylpentyl-cyclohexenecarboxaldehyde
* Isoeugenol

Lista B (sostanze allergizzanti conclamate, attenzionate dal Comitato scientifico per la tutela della salute del consumatore)

Anisyl alcohol
* Benzyl benzoate
* Benzyl cinnamate
* Citronellol
* Farnesol
* Hexyl cinnamal (meno comunemente Hexyl cinnamaldehyde)
* Butylphenyl methylpropional (meno comunemente Lilial)
* d-Limonene
* Linalool
* Methyl 2-Octynoate (meno com. Methyl heptine carbonate)
* Alpha-isomethyl ionone [meno com. 3-Methyl-4-(2,6,6-trimethyl-2-cyclohexen-1-yl)-3-buten-2-one]
* Evernia prunastri extract (Oakmoss extract)
* Evernia furfuracea extract (Treemoss extract)

QUANDO DEVO EVITARE IL PROFUMO NEI COSMETICI?

A scopo cautelativo, i prodotti contenenti profumo non vanno utilizzati su pelle irritata o abrasa.
Per irritazione si intende anche una semplice ceretta e per abrasione si intende anche la ferita post-schiacciamento del brufolo.
Se la tua pelle è sana, se non hai mai avuto alcuna reazione allergica ai profumi, se non hai intenzione di usare quello specifico prodotto profumato su pelle irritata o abrasa e se non soffri di particolari reazioni infiammatorie da contatto, allora i cosmetici profumati non ti devono fare paura e puoi continuare ad usarli in tutta tranquillità.

Tags:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password