Iscriviti ora!

Papillon – Recensione di Dryad eau de parfum

SaveSavedRemoved 0

Papillon – Recensione di Dryad eau de parfum

Dryad è un profumo del brand di nicchia inglese Papillon , apparso nel 2017, giusto in tempo per entrare nella nuova TOP 10 dei migliori profumi del celebre critico Luca Torino . Dal momento che ha già scritto sui migliori profumi fino al 2008 , e in questo libro, ha recensito gli ultimi dieci anni , posso in parte capire il punteggio elevato del profumo Dryad . È veramente superbamente fatto, sofisticato, raffinato e stilisticamente perfetto . Tuttavia, troppo simile, per non dire qualcosa di peggio, a un famoso classico del profumo: Vol de Nuit di Guerlain .

driade

Come suggerisce il nome, Driade ha un’atmosfera da foresta , simile alle antiche ninfe greche che correvano a piedi nudi attraverso antiche foreste, danzando appassionatamente con satire in onore di Dioniso, il dio del vino e del divertimento estatico. Il fascino di questo profumo può essere compreso solo dagli adulti a causa dell’amarezza intrinseca che Dryad possiede è un gusto acquisito , simile al caviale e al formaggio blu modellato . Non sono sicuro di cosa si tratti dell’amarezza, il che lo rende così attraente. Non siamo attratti da lei nel modo in cui la dolcezza ci attrae, infantilmente e istintivamente. Il dolce ha una qualità confortante, l’amaro che fa riflettere. Immagino che nel tempo, vogliamo sentire la vera verità sul mondo, non vogliamo più wafer, ma bere direttamente dalla fonte della verità – e la verità è spesso amara.

La composizione del profumo del profumo Dryad è, secondo Liz Moores, chypre verde orientale . È esattamente come l’ho vissuto, come una miscela di accordo di muschio di quercia, labdano, bergamotto e note amare da un lato e note calde, dolci e orientali dall’altro. Allo stesso tempo, sono uniti da un lieve carattere fumoso e legnoso . Nell’apertura stessa, c’è una forte dose di verde, galbano amaro e arancia amara, che servono da preludio a ciò che è questo profumo, e questa è una copia parziale (ma una copia straordinaria) di Vol de Nuit. Dove il capolavoro di Guerlain è superiore alla creazione di Papillon è la fantastica fusione di note cipriate e orientali , quindicantare un bellissimo duetto . In quel duetto, a volte una voce viene in primo piano, a volte l’altra mostra tutta la forza del suo carattere. A volte l’impressione è più calda, a volte più intellettuale, ma sempre inebriante e incantevole. Ed è qui che Dryad “fallisce”. Non c’è un duetto, ma tutto ricorda un concerto di accordi chypre , mentre l’orientale canta al meglio le cori e grida metà delle parole della canzone, come un fan in prima fila nel peggiore dei casi. Ma vale la pena provare Dryad, e gli amanti dei profumi come Paloma Picasso possono trovare il loro nuovo amore in esso e permettersi un profumo cipriato, come li producevano molto tempo fa.[Note olfattive ] note di testa: bergamotto , galbano, arancia amara, salvia, timo, dragoncello ; note di cuore: narciso, fiori d’arancio, lavanda, radice di iris, albicocca ; note di fondo: muschio di quercia, vetiver , benzoino, resina del Perù, storace.[Fragrance group] chypre orientale.

La creatrice del profumo è Liz Moores.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password