Iscriviti ora!

Olivier Cresp

SaveSavedRemoved 0

OLIVIER CRESP

OLIVIER CRESP

Il patrimonio familiare di Olivier Cresp è radicato nel profumo: suo nonno e suo padre hanno passato la vita a comprare e vendere materie prime naturali a Grasse. (In effetti, il nome Cresp in questa regione francese dei “profumi” risale al XII secolo.) Diventare un profumiere è stato per lui un passo del tutto naturale. “Non ho mai dubitato di questo istinto, di questo destino …” Ma non è entrato nel mondo dei profumi a Grasse: negli anni ’70 Olivier si è trasferito negli Stati Uniti, dove ora lavora per la casa di profumi Firmenich .

Dice che l’aspetto più importante della creazione di una fragranza è l’idea: può nascere da un ricordo d’infanzia, un sentimento, una conversazione, una passeggiata nella natura. Il suo stile preferito è “minimalista”, semplice e autentico.

Una delle figure più illustri del mondo della profumeria, Olivier ha centinaia di creazioni al suo attivo, tra cui Midnight Poison , Estée Lauder Modern Muse , Penhaligon’s Peoneve e Juniper Sling , il leggendario Thierry Mugler Angel e Paco Rabanne XS . È uno dei quartetti di profumieri dietro YSL Black Opium , uno dei più grandi lanci per l’autunno 2014.

Qual è il tuo primo “ricordo olfattivo”?
È l’odore del bergamotto nel giardino dei miei nonni, durante la mia infanzia.

Quali sono i tuoi cinque odori preferiti al mondo?
Mi piacciono il gelsomino e la fresia per il loro lato femminile e per i loro accordi solari e luminosi. Mi piacciono anche la rosa, la vaniglia e il patchouli per la loro sensualità.

E il tuo meno preferito?
Non mi piacciono le note di narciso e giacinto.

Qual è la fragranza che avresti voluto creare?
Sarebbe Guerlain Shalimar per le fragranze femminili: amo gli orientali e mi piacciono le sue sfaccettature sensuali, cioccolatose e coriacee. Per quello maschile, sarebbe Dior Eau Sauvage, che è diverso da tutto ciò che esisteva prima.

La creazione di una fragranza “visiva” per te, oltre a qualcosa che accade nel naso / nel cervello? È utile un moodboard?
Quando creo un profumo, prendo ispirazione da ogni dove. Mi piace lavorare partendo da idee figurative, ma a volte mi piace anche lavorare su fragranze astratte. Tuttavia, parto sempre da qualcosa di visivo, qualcosa dalla natura.

A quanti profumi potresti lavorare contemporaneamente?
Attualmente sto lavorando da cinque a dieci fragranze.

Se avessi potuto creare una fragranza per un personaggio storico, chi sarebbe?
Per Napoleone! Avrei creato la migliore Colonia di sempre per lui!

Hai una bottiglia preferita, tra quelle che sono state utilizzate per le tue creazioni?
Sì, mi piace la stella Angel .

Il tuo naso si spegne mai!
Sì, proprio come fa il mio cervello, a volte!

Qual è il tuo miglior consiglio per migliorare l’olfatto di una persona?
La cosa migliore da fare per migliorare il nostro apprezzamento per la fragranza è annusarla! Più annusi più sviluppi il tuo senso dell’olfatto. Anche l’odore delle materie prime è un buon modo per migliorare le tue capacità. La chiave è concentrarsi e concentrarsi su ciò che si annusa tutto il tempo: una fragranza, un odore per strada, il cibo, ecc.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password