Iscriviti ora!

Cromatografia

SaveSavedRemoved 0

Termine del profumo Cromatografia

La cromatografia è un metodo per separare una miscela di sostanze. Il principio della cromatografia si basa sulla distribuzione delle sostanze tra due fasi: mobile e stazionaria. Il dispositivo con cui viene separata la miscela è chiamato cromatografo. La sua parte principale – la colonna cromatografica – è un tubo capillare di quarzo stretto e attorcigliato lungo diverse decine di metri. La superficie interna del tubo è ricoperta da un sottile strato di un liquido speciale di natura polimerica (fase stazionaria).

Un gas inerte agisce come una fase mobile: elio, idrogeno, azoto. Una piccola quantità della miscela evapora nella colonna e dopo un po ‘di tempo i componenti appaiono sull’altro lato della colonna come sostanze separate. Come risultato della separazione della miscela su una colonna cromatografica, ciascuno dei suoi componenti può essere ottenuto in forma pura. Il passaggio successivo consiste nell’identificare ogni composto e quantificare i componenti. A seguito dell’analisi cromatografica si ottiene un cromatogramma, ovvero una rappresentazione grafica della composizione della miscela sotto forma di picchi. Le dimensioni dei picchi indicano la quantità di materiale nel campione. Ai nostri giorni, i rapporti quantitativi (percentuale) vengono calcolati automaticamente utilizzando un computer.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password