Iscriviti ora!

Cos’è l’aromaterapia come funziona e altro…

SaveSavedRemoved 0

Cos’è l’aromaterapia come funziona e altro…

Aromaterapia

L’aromaterapia è una terapia complementare che utilizza oli essenziali di piante e fiori. Progettato per trattare tutto il corpo, l’aromaterapia mira ad aiutare le capacità naturali del corpo di guarire, riposare e riprendersi dallo stress e dalla malattia. L’aromaterapia è stata utilizzata per centinaia di anni e la ricerca sui suoi usi continua a crescere.

In questa pagina, esploreremo i vantaggi dell’aromaterapia, esamineremo ciò che può aiutare e discuteremo i diversi modi in cui può essere utilizzato.

Cos’è l’aromaterapia?

Mentre gli oli vegetali e le erbe sono stati usati per scopi medicinali per migliaia di anni, si ritiene che l’aromaterapia abbia avuto origine nel 1928 quando un chimico francese, René-Maurice Gattefossé, si bruciò accidentalmente una mano. In reazione all’ustione, Gattefossé immerse la mano nella vicina vasca di olio di lavanda. Quando l’ustione è guarita rapidamente e non ha avuto cicatrici, si è sentito obbligato a indagare ulteriormente sull’olio.

L’aromaterapia è oggi una delle forme più popolari di terapia complementare. Gli oli essenziali sono usati con la speranza di curare e prevenire le malattie, oltre a incoraggiare il riposo e il rilassamento. Per questo motivo, l’aromaterapia è particolarmente utile per i problemi legati allo stress come mal di testa , insonnia e ansia . Un aromaterapista può individuare la causa dello stress e creare un piano personale (e una miscela adeguata di oli essenziali) per l’individuo.

Come funziona?

L’aromaterapia funziona tipicamente in due modi diversi, attraverso l’olfatto e l’assorbimento dalla pelle. Diamo prima un’occhiata all’assorbimento della pelle; molti oli essenziali contengono proprietà antinfiammatorie e possono essere applicati sulla pelle per combattere le infezioni o alleviare il dolore.

È importante consultare un aromaterapista professionista prima di provare questo e se sospetti un’infezione, è importante consultare il tuo medico di famiglia. Forse l’uso più comune di oli essenziali sul corpo, tuttavia, è attraverso il massaggio aromaterapico.

Massaggio aromaterapico

Durante un massaggio, gli oli essenziali vengono aggiunti a un olio vettore per diluire la miscela e massaggiati sulla pelle. Un massaggio aromaterapico dura generalmente da un’ora a 90 minuti. Gli oli utilizzati saranno adattati alle vostre esigenze specifiche.

I massaggi aromaterapici sono incredibilmente rilassanti e riuniscono i potenti benefici dell’aromaterapia e del massaggio . Ecco solo alcuni vantaggi psicologici e fisici di questo metodo:

Benefici psicologici

  • Può aiutare a migliorare l’umore (il tocco fisico aumenta i nostri ormoni della felicità).
  • Favorisce il rilassamento, riduce lo stress e migliora il tuo senso di benessere.
  • Riduce la tensione nervosa (i nostri corpi trattengono molta tensione psicologica quando siamo stressati, quindi rilasciarla può essere utile).

Benefici fisici

  • Stimola il sistema immunitario dell’organismo, proteggendosi dalle malattie.
  • Allevia la tensione muscolare (facendoti sentire più rilassato e lenendo i muscoli doloranti).
  • Favorisce il drenaggio linfatico, aiutando a ridurre l’accumulo di liquidi e tossine.
  • Migliora la circolazione (aiuta il sangue e l’ossigeno a far circolare il corpo per favorire la guarigione).

L’altro modo in cui l’aromaterapia è comunemente usata è attraverso l’inalazione o l’odore di oli essenziali. Il nostro senso dell’olfatto è direttamente collegato al cervello, motivo per cui reagiamo in modi diversi a ciascun profumo. Quando il cervello riceve un odore, innesca una reazione nel corpo. È qui che potresti provare fame, sentirti eccitato o rilassato. I nervi del nostro naso possono anche riconoscere gli odori e collegarli a un ricordo, motivo per cui alcuni profumi possono farti sentire felice o triste.

L’aromaterapia è ora riconosciuta nel mondo della scienza ed è elencata nell’NHS Directory of Complementary and Alternative Practitioners. Ha preso piede nelle cure palliative ed è sempre più utilizzato insieme al trattamento convenzionale. La ricerca sulla sua efficacia è incoraggiante e continua a crescere.

Per scoprire se l’aromaterapia funziona per te, parla con un aromaterapista qualificato per assicurarti di utilizzare le proprietà degli oli e ottenere il meglio dalla terapia.

Cosa può aiutare l’aromaterapia?

Si ritiene che le qualità terapeutiche degli oli essenziali allevino lo stress, rafforzino il sistema immunitario e incoraggino il benessere generale. Le prove della sua efficacia variano e spesso sono necessarie ulteriori ricerche, tuttavia, ci sono diverse condizioni che si pensa che l’aromaterapia possa aiutare, tra cui:

Stress : alcuni profumi possono innescare una risposta di rilassamento nel cervello. Se combinato in particolare con il massaggio, può aiutare a ridurre la sensazione di stress. Comprendere la causa del tuo stress e aumentare le pratiche di auto-cura può aiutarti a mantenere lo stress.

Ansia – Gli studi hanno scoperto che l’aromaterapia può avere un effetto positivo su coloro che convivono con l’ansia. Come terapia complementare, è meglio utilizzato insieme ad altre terapie come la terapia del parlare.

Insonnia – Molte persone trovano l’aromaterapia un aiuto utile per dormire. Bruciare un profumo rilassante in casa o aggiungere oli essenziali a un bagno caldo serale può aiutare a preparare il corpo e la mente al sonno.

Demenza – L’interesse per gli effetti dell’aromaterapia per condizioni come la demenza continua a crescere. La ricerca sulla terapia ha rivelato molti vantaggi e il National Institute for Health and Care Excellence (NICE) suggerisce che può aiutare a trattare i sentimenti di agitazione nei soggetti con demenza.

Dolore cronico – Si ritiene che l’aromaterapia sia particolarmente utile per alleviare qualsiasi ansia correlata al dolore cronico. Se il dolore è muscolare, può essere utile un massaggio con oli essenziali. Come per qualsiasi nuova terapia, consultare il proprio medico di famiglia prima di iniziare.

Cancro – L’aromaterapia può aiutare a ridurre il dolore e l’ansia per le persone con cancro a breve termine. Secondo Cancer Research UK , molte persone affette da cancro si rivolgono all’aromaterapia. Sembra che i pazienti si sentano più felici e più in grado di far fronte ai cambiamenti in atto.

Cure palliative – Il massaggio aromaterapico sta diventando sempre più popolare nelle cure palliative. La combinazione di profumo e massaggio è pensata per aiutare i pazienti a sentirsi più rilassati ea proprio agio.

Vedere un aromaterapista: cosa aspettarsi

Durante la tua consultazione iniziale, il tuo aromaterapista ti chiederà cosa vorresti usare per aiutare l’aromaterapia, il tuo stile di vita, la salute generale e il benessere. Possono anche discutere la tua storia medica per avere un quadro completo della tua salute prima di iniziare. Dopo aver discusso le ragioni e il risultato desiderato, l’aromaterapista suggerirà un piano di trattamento.

Il piano di trattamento personalizzato includerà probabilmente trattamenti a domicilio e sessioni di massaggi con aromaterapia. In media, una serie completa di trattamenti comprende circa 10 sessioni, anche se potrebbe essere necessaria solo una. Ogni individuo è diverso e la durata del corso dipenderà dalle tue circostanze.

Se soffri di una malattia, ti potrebbe essere richiesto di consultare il tuo medico di famiglia prima di qualsiasi sessione. Questo perché l’aromaterapia è una terapia complementare. È progettato per funzionare in armonia con qualsiasi altro trattamento che potresti ricevere.

L’aromaterapista discuterà gli oli disponibili e le proprietà che detengono. Insieme sceglierai gli oli essenziali che saranno più efficaci nella gestione dei tuoi sintomi.

È sicuro?

A condizione che siano usati correttamente, gli oli essenziali sono sicuri da usare. Gli oli non devono mai essere ingeriti o massaggiati sulla pelle rotta. Se soffri di irritazione, contatta il tuo medico di famiglia. Alcune persone possono soffrire di una reazione allergica. Assicurati di informare il tuo aromaterapista se soffri di allergie o se sei incline alla sensibilità della pelle in modo che possa prendere le precauzioni necessarie.

Si consiglia agli anziani, ai bambini e alle donne incinte di consultare un medico prima di provare l’aromaterapia. Ci sono anche alcuni casi in cui gli oli possono interferire con i farmaci prescritti. Informa il tuo aromaterapista di eventuali farmaci che stai assumendo durante la consultazione iniziale.

Quali qualifiche ed esperienza dovrebbe avere un aromaterapista?

Al momento, non ci sono requisiti legali per stabilire i livelli di formazione che un aromaterapista deve avere per praticare. L’industria cerca di conformarsi agli standard di pratica e parlando in generale, gli aromaterapisti dovrebbero avere un elevato standard di formazione in anatomia e fisiologia, nonché nell’uso degli oli essenziali. Molti saranno anche formati nel massaggio aromaterapico.

Esistono diversi organismi professionali che regolamentano volontariamente il settore. Se un professionista entra a far parte di uno di questi organismi, richiederà una formazione specifica. Molti enti chiedono inoltre ai membri di sviluppare le proprie capacità con un corso di sviluppo professionale continuo.

Gli aromaterapisti elencati su Therapy Directory hanno mostrato prove di formazione e assicurazione o sono membri di un organismo professionale. Puoi saperne di più su questo nella nostra pagina Proof Policy .

Usare l’aromaterapia a casa

Gli aromaterapisti ti parleranno spesso dei modi di usare l’aromaterapia a casa in modo che tu possa continuare a raccogliere i benefici. Qui ci sono solo alcuni modi in cui puoi incorporare il potere degli oli essenziali nella tua routine quotidiana.

Aggiunto all’acqua del bagno – Molte persone amano aggiungere oli essenziali a un bagno caldo per favorire un bagno più rilassante. Parla con il tuo aromaterapista per un consiglio su quali oli si adattano meglio alle tue esigenze e se devono essere diluiti o meno.

Al vapore : questo è particolarmente utile se ti senti congestionato. Basta aggiungere alcune gocce dell’olio essenziale scelto in una ciotola piena di acqua calda e inalare il vapore.

Bruciato – Bruciare oli essenziali attraverso un bruciatore a nafta è un uso popolare dell’aromaterapia. L’olio viene posto su una superficie poco profonda, sopra una candela. Il calore della candela brucia lentamente l’olio, incoraggiando il profumo a riempire la stanza.

Inalato – Un ottimo modo per ottenere una rapida spinta dall’olio essenziale scelto è quello di avere un piccolo vile alla tua scrivania. In questo modo puoi inalare direttamente i tuoi oli e trarne i benefici, anche in movimento!

Se hai l’asma o soffri di altre condizioni respiratorie, consulta prima il tuo medico di famiglia.

Spruzzato su tessuto – Un modo semplice e divertente per portare l’aromaterapia a casa tua è aggiungere alcuni oli essenziali a uno spray per ambienti. Puoi spruzzarli su mobili, lenzuola o cuscini per aggiungere un profumo rilassante e confortante. Per assicurarti che la miscela non macchi o danneggi i tessuti, assicurati di consultare un aromaterapista.

Oli essenziali più comunemente usati

Esistono centinaia di diversi oli per aromaterapia, ognuno dei quali ha vantaggi diversi. Un aromaterapista può raccomandare un singolo olio per il trattamento, ma è probabile che utilizzerà una combinazione.

Alcuni degli oli essenziali più comuni includono:

Zenzero – Lo zenzero può aiutare ad alleviare i problemi digestivi. Il profumo è noto per rivitalizzare il corpo.

Lavanda – L’ultimo rilassante, la lavanda è consigliata a coloro che hanno difficoltà a dormire.

Salvia sclarea – Si ritiene che questo olio gestisca i dolori del travaglio e allevia i crampi mestruali. È anche noto per le sue proprietà antistress.

Eucalipto – Questo olio è noto per alleviare la congestione respiratoria, quindi può essere utile se si soffre di raffreddore.

Menta piperita – La menta è un olio energizzante che può aiutare ad alleviare l’emicrania e alleviare la nausea.

Limone – Un profumo edificante e disintossicante, il limone può aiutarti a darti energia e sollevare il tuo umore.

Finocchio – Il finocchio è pensato per aiutare il sistema digestivo e favorire la regolazione mestruale.

Mandarino – Un olio calmante con un caldo profumo di agrumi. È spesso combinato con olio di lavanda per aiutare i bambini a rilassarsi.

senziale, naturale o miscela di aromaterapia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password