Iscriviti ora!

Come preparare un profumo per capelli

SaveSavedRemoved 0

Come preparare un profumo per capelli

Odorare i capelli,  rimanda subito all’immaginario di donne di altre epoche che erano solite coronare i loro capelli con ghirlande floreali profumate. Ma in inverno non c’erano fiori, quindi usavano farsi regalare dei profumi su base oleosa che potessero profumare le loro chiome.
Oggi vi spiegherò come potrete preparare per voi stesse un profumo che non abbia una base alcolica, essendo l’alcol una molecola aggressiva per la cheratina dei capelli.

Occorrente

  • oli vegetali
  • aromi per dolci
  • boccetta di vetro opaca o di plastica comunque non trasparente

Per creare il nostro olio, possiamo dunque utilizzare un olio di base piuttosto leggero che non sia pesante perché altrimenti i vostri capelli diventeranno troppo unti e un po’ appesantiti, specialmente per un uso prolungato.

Vi sconsiglio altamente di utilizzare l’olio di oliva e l’olio di mandorle che irrigidisce facilmente e va quindi a far puzzare i vostri capelli, ottenendo l’effetto contrario rispetto a quello che vogliamo.
Vi consiglio tuttavia l’olio di jojoba che, avendo o i capelli grassi o i capelli secchi, va benissimo; se invece volete associare una funzione nutriente a quella profumata vi consiglio di utilizzare l’olio di germe di grano (li potete trovare entrambi su internet e in erboristeria, essendo degli oli vegetali piuttosto comuni.

Prendete un olio vegetale e aggiungete dentro una fragranza come rosa tea e fiori di cotone; queste sono le mie preferite, anche se preferisco i fiori di tiarè della Polinesia che vengono appunto addizionati agli oli vegetali per poter profumare le splendide chiome delle polinesiane.

Addizionate una quindicina di gocce di fragranza al nostro olio vegetale (ne potete mettere 50 ml), annettere la dose di fragranza, se volete ottenere un olio molto più concentrato e profumato. Ovviamente cambiando la fragranza, muta anche l’intensità.

Versate il tutto su una boccetta, potete usare una di plastica che non sia trasparente, magari con il tappo dotato di apertura con buco per facilitarne l’utilizzo; oppure in vetro opaco, altrimenti l’olio tenderà a inacidirsi a contatto con la luce, non essendo una sostanza chimica che non andrà a male velocemente.

Prendete alcune gocce, strofinatele sulle dita e mettetele sui capelli ogni volta che desiderate averli deliziosamente profumati.
Tuttavia se non riuscite a reperire tutti questi ingredienti, potete usare un olio di vinacciolo che si utilizza per condire l’insalata o per farcire, e lo vendono facilmente nei supermercati. Lo stesso vale per l’olio di riso (assicuratevi che sia di agricoltura biologica). Essi sono ricchi di vitamina E, che non inacidisce facilmente. Aggiungete quindi un aroma per dolci alla vaniglia o floreale, ovviamente devono essere costituiti di olio vegetale, altrimenti non si legherà all’olio di base (controllate gli ingredienti dalla boccetta.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password