Iscriviti ora!

Come creare un profumo ai petali di rosa

SaveSavedRemoved 0

Come creare un profumo ai petali di rosa

Tutti noi adoriamo i profumi. In commercio esistono tantissime fragranze diverse che soddisfano anche i gusti più difficili: c’è chi preferisce i profumi intensi, chi li preferisce dolciastri e chi invece floreali. Non tutti sanno però che è possibile realizzarne uno in casa. In questa guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per creare un profumo ai petali di rosa.

Occorrente

  • Petali di rosa
  • Pentola
  • Garza sterile
  • Bottiglietta di vetro
  • alcool etilico
  • acqua distillata
  • essenza alla rosa

Procurarsi delle rose profumate

La prima cosa da fare consiste nel procurarci delle rose profumate (almeno cinque o sei) e strappare tutti i petali. Dopodiché possiamo far bollire dell’acqua in una pentola piuttosto capiente. Quando l’acqua arriverà ad ebollizione, immergiamoci dentro i petali delle nostre rose.

Aspettiamo almeno una decina di minuti e in seguito copriamo la pentola con un coperchio e mettiamola da parte per dieci giorni lontano da fonti di calore. A questo punto dobbiamo creare una sorta di filtro che andrà a bloccare i petali e le impurità. Perciò copriamo un altro recipiente con una garza sterile piuttosto ampia e spessa e versiamo il composto contenuto all’interno dell’altro recipiente. Ora aggiungiamo circa il 20% di alcol etilico a 96 gradi.

Chiudere il recipiente

Adesso travasiamo in una bottiglietta di vetro scuro, chiudiamo con un tappo di plastica e riponiamo in un luogo fresco e buio. Lasciamo così per una settimana e due volte al giorno, preferibilmente mattina e sera, agitiamo. Passata la settimana versiamo il tutto in una bottiglietta di profumo che possiamo acquistare in un semplice negozio.

In alternativa usare le essenze

In alternativa ai petali di rosa è possibile utilizzare le essenze che vendono in erboristeria, in questo caso il profumo avrà note di fragranza più decise. Quindi in un vasetto di vetro versiamo l’alcol etilico al 20% e la restante parte di acqua distillata, aggiungiamo alcune gocce di essenza, sino ad arrivare alla profumazione che più ci soddisfa. Facciamo attenzione che la boccetta che andremo ad utilizzare per il nuovo profumo sia inodore: infatti se utilizziamo quella di un vecchio profumo si potrebbero mescolare le fragranze.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password