Iscriviti ora!

Cipolla

SaveSavedRemoved 0

Olio essenziale di cipolla: proprietà, uso e controindicazioni

L’olio essenziale di cipolla è ricavato dall’Allium Cepa, una pianta della famiglia delle Liliacee. Conosciuto per le sue numerose proprietà, è antisettico e diuretico, è utile per la tosse e la ritenzione idrica. Scopriamolo meglio.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di cipolla

Sedativo per la tosse, calma gli stati infiammatori bronchiali, aiuta l’espulsione dei catarri.
Antisettico, antifungino, vanta caratteristiche antimicrobiche e disinfettanti.
Diuretico, stimola l’eliminazione dei ristagni provocati da ritenzione idrica ed esplica un’azione ipotensiva

Descrizione della pianta

Pianta da orto annuale o biennale, caratterizzata da foglie cilindriche e cave e da un bulbo carnoso.E’ originaria dell’Asia MedioOrientale, ma viene coltivata in tutto il mondo. Il suo olio essenziale viene prodotto principalmente in Francia, in Germania e in Egitto.

Parte utilizzata

Bulbo

Metodo di estrazione

Distillazione in corrente di vapore

Nota dell’olio essenziale di cipolla

Nota di cuore: profumo forte, sgradevole che provoca lacrimazione

Uso e consigli pratici sull’olio essenziale di Cipolla

In caso di tosse: 3 gocce di olio essenziale in una capsula gelatinosa da assumere dopo i pasti 

In caso di cellulite: 1 goccia di olio essenziale di cipolla in una tisana da bere al mattino a digiuno. Per uso topico: in un cucchiaio di olio di sesamo 2-3 gocce di olio essenziale di cipolla in cui intridere una pezza di cotone da applicare sotto la pianta del piede per tutta una notte. Esplicherà un’efficace azione diuretica.

Controindicazioni dell’olio essenziale di cipolla

Non utilizzare in gravidanza. A causa del forte odore sgradevole è bene diluirlo sempre e non utilizzarlo in aromaterapia.

Cenni Storici

La cipolla è sempre stata coltivata sin dall’antichità con le altre agliacee e per i Greci costituiva un efficace rimedio medicamentoso. Venne introdotta nei paesi del bacino mediterraneo dagli Assiri-Babilonesi, e in Italia ne esistono molte varietà. Plinio e Discoride la citano per le sue proprietà diuretiche, gli Arabi la utilizzavano come afrodisiaco e la Scuola di Salerno ne esaltava l’uso per contrastare l’alopecia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password