Iscriviti ora!

Cacharel – Anais Anais eau de toilette recensione

SaveSavedRemoved 0

Cacharel – Anais Anais eau de toilette recensione

Anais Anais è un profumo leggendario di Cacharel , un marchio francese noto per accessori, fragranze e abbigliamento. È apparso sugli scaffali delle profumerie nel 1978 e con il suo profumo, così come la campagna pubblicitaria che ne è seguita, l’ha portato, o meglio, ha fatto rivivere alcuni valori dimenticati e soppressi . Cacharel non solo si è fermato a questo capolavoro, come molte altre case, ma ci ha anche regalato molte altre fantastiche creazioni di profumi: Amor Amor, Eden, Nemo, LouLou e Noah.

La storia che ha seguito Anais Anais è pura perfezione e qualcosa a cui dovrebbero aspirare tutti i profumi che si tengono per sé e il loro pubblico. A cominciare da uno spot televisivo che ci mostra ragazze gentili, bianche come il marmo , ma con sorrisi misteriosi come la Gioconda . Sorrisi che parlano più di mille parole. Dal titolo stesso, che è: Il romanticismo è più di un sentimento, ora un regalo. Per lo stesso enigma che circonda il nome Anais Anais, che secondo Vosnaki ha due roccaforti, una nella scrittrice Anais Nin e nella sua letteratura erotica proibita per i giovani come i romanzi Delta o Venere, e l’altra nella dea della fertilità persiana Anaitis .

Anais Anais è un profumo per ragazze che vogliono fare un passo decisivo verso il mondo degli adulti . Molte persone lo ricordano come il loro primo profumo da adulti che hanno ricevuto in regalo molti anni fa, o come il primo profumo, hanno acquistato con i propri soldi. Anais Anais è un profumo che ha acceso i desideri libidinosi della giovinezza circondata dai valori tradizionalisti della società.

Tutto su Anais Anais è eccezionale, e anche la formula del profumo , che, nonostante i decenni trascorsi dal suo lancio, non è cambiata . Ciò si ottiene principalmente utilizzando componenti sintetici che, a differenza di molti naturali, non sono stati elencati come vietati come allergeni.

La composizione del profumo è enormemente floreale , le note dominanti sono quelle dei fiori bianchi : gelsomino, tuberosa, unghia d’aquila, oltre a un giglio, mughetto, magnolia e giacinto. Ciò che distingue Anais Anais dagli altri profumi dell’epoca è la completa assenza delle note fresche e di testa . Come se i creatori di profumi volessero farci sapere fin dall’inizio cosa avevano in mente quando hanno creato Anais Anais. E hanno avuto successo, perché è quasi invariato, dal momento in cui tocca la tua pelle fino a quando non la lascia.

Affascinante e innovativo è l’uso della nota di miele , che, se segui il mio blog, sai che è di origine sintetica (feniletil fenilacetato). Tuttavia, a differenza di profumi come Scandal di Jean Paul Gaultier , dove erano troppo cool per renderlo più naturale e vibrante, in Anais Anais si arricchisce della fantastica assoluta di cera d’ api (cire d’abeilles).

Se confrontiamo Anais Anais con i profumi che vengono serviti ai giovani oggi, non possiamo essere ottimisti sulla direzione in cui si sta sviluppando, o meglio dire in quale direzione sta andando l’industria dei profumi . Non che gli ingredienti siano cambiati, non possiamo incolpare tutti per l’ assenza di sostanze naturali di origine animale che rendevano straordinari i profumi del XX secolo, Anais Anais ne è un esempio. L’onnipresente aldeide C14 che porta un tocco di frutta esotica a ogni fragranza è presente sia nei profumi nuovi che in quelli antichi. Riguarda la complessità della composizione, delle idee, della dedizione. Qualcosa che manca completamente ai profumi commerciali di oggi. La cosa arriva al punto che è cambiato il gusto della giovinezza, o meglio il disgusto. Abituati a composizioni commestibili, tutti vogliono profumare di biscotti, nemmeno la torta più fine. Biscotti semplici ed economici, come gli amaretti. Questa è l’estetica della giovinezza di oggi, una giovinezza che non capisce i profumi alla Anais Anais, e quando li provano, nel caso più mite, gli sembra strano, e nel peggiore come il profumo della nonna. Nella serie tedesca Perfume in streaming su Netflix, si dice che i sentimenti siano odori. Se è così, cosa ci dice questo sui sentimenti dei giovani di oggi? Cosa ci dice questo sulla società del futuro quando i giovani sono privati ​​delle complesse emozioni che solo una generazione prima: i genitori hanno avuto, crescono e prendono il mondo nelle proprie mani? Non devo pensarci, ma mi basta mettere uno spruzzo di Anais su una carta assorbente e ripensare a qualche altra volta e ad altre persone.[Note olfattive ] note di testa: neroli, lavanda, galbano, giacinto, agrumi, bergamotto , ribes nero , limone ; note di cuore : gelsomino, caprifoglio, tuberosa, garofano, iris, giglio, fiore di melograno, radice di iris, rosa, mughetto, ylang ylang ; note di fondo: cuoio, sandalo, ambra, patchouli, muschio, muschio di quercia, vetiver , incenso, cedro , cera d’api .[Fragrance group] floreale.

I profumieri sono Roger Pellegrino, Robert Gonnon, Paul Leger e Raymond Chaillan.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password