Iscriviti ora!

Aldeidi: definizione, tipologie e importanza in profumeria

SaveSavedRemoved 0

Aldeidi: definizione, tipologie e importanza in profumeria

Puoi capire il concetto di aldeidi, definizione importante per il suo ruolo chiave in profumeria, in questo post, dove abbiamo voluto analizzare le caratteristiche, le tipologie e le funzioni nel settore della profumeria, in cui svolgono un compito specifico di offrire gli aromi di qualità che sta investendo questo mercato.

Ma davvero, a cosa servono le aldeidi? Quali sono? Perché sono così importanti nella produzione di questi prodotti?

Tutte queste domande troveranno risposta in questo articolo in modo che tu sappia un po ‘di più su questo elemento.

ALDEIDI: DEFINIZIONE

Non è facile spiegare cosa siano le aldeidi, definizione un po ‘ambigua che richiede una serie di sfumature affinché il loro ruolo in profumeria sia meglio compreso.

Infatti, a seconda di chi si chiede di questo termine, si possono dare risposte molto diverse: mentre un chimico ci direbbe che si tratta di un elemento organico appartenente al gruppo -CHO le cui proprietà hanno in comune il fatto di essere facilmente ossidabili con specifiche acidi, una persona nel settore dei profumi può dire che è un componente sintetico che offre un aroma difficile da descrivere, fornendo un carattere insolito, astratto e innovativo.

Nello specifico, la definizione più pura e basilare di aldeidi è il risultato della separazione dell’atomo di idrogeno dalla formaldeide.

Le aldeidi sono utilizzate principalmente nella fabbricazione, oltre ai profumi, di resine, plastiche, solventi, essenze e vernici, grazie all’apporto delle loro proprietà.

Pertanto, questi elementi sono all’ordine del giorno nella vita quotidiana delle persone, più di quanto si possa supporre a priori.

ORIGINI DELLE ALDEIDI PER FARE PROFUMI

La storia ci pone l’uso delle aldeidi solo un secolo fa, quando la profumeria di lusso iniziò a utilizzare questi composti nel 1921, con la creazione di Chanel n. 5, uno dei prodotti più emblematici del settore.

I responsabili della sua creazione hanno scoperto le proprietà olfattive di tali particolari aldeidi

L’IMPORTANZA DELLE ALDEIDI IN PROFUMERIA

Questo composto chimico è vitale per l’elaborazione di alcune fragranze, anzi, in alcuni casi, è una risorsa essenziale per offrire le sue proprietà e qualità.

Un chiaro esempio di ciò si trova in Chanel Nº5, che, come abbiamo sottolineato, senza la presenza di aldeidi, non esisterebbe.

Tipi di aldeidi: classificazione

Per parlare dei tipi di aldeidi, attraverso una classificazione il più precisa possibile, dobbiamo prestare attenzione al numero di atomi di carbonio che ognuna possiede.

In questo senso, le aldeidi sono comprese tra le categorie C6 e C12, ognuna delle quali conferisce un aroma caratteristico a cui emulano. Ad esempio, la varietà C10 è legata all’odore dell’arancia, la C11 ci evoca alla cera di candela, la C12 ci traduce nell’aroma che emana il ferro caldo.

L’aroma di Chanel Nº5 può essere estratto, quindi, grazie all’azione delle aldeidi che incorpora, che sono, nello specifico, C10, C11 e C12 MNA, causa di offrire una fragranza unica, riconoscibile e molto richiesta in tutto il mondo. , grazie al prestigio e al riconoscimento acquisiti in tutta la sua traiettoria.

Dopo aver verificato la funzionalità di questi composti nei profumi, ha iniziato ad espandersi in questo settore, con altri esempi come L’Aimant de Coty, Liu, de Guerlain o Calèche de Hermès, come altri importanti standard di questa attività. 

COSA CONTRIBUISCONO LE ALDEIDI AI PROFUMI?

I profumieri, una volta visto il successo di questa copia della nota azienda internazionale, hanno iniziato a contare su questi elementi come asset importante per ottenere i migliori risultati possibili.

Poiché le aldeidi offrono una grande varietà di aromi, possono essere correlate a tutte le famiglie aromatiche.

Molto comune nei profumi floreali

Sono molto comuni nelle note floreali, poiché spesso si estendono nei fiori, fornendo quell’effetto mistico e una luminosità molto piacevole a questi prodotti.

Questi elementi hanno quindi una forte presenza in gran parte dei profumi floreali in commercio per la loro adeguatezza ad offrire un aroma di qualità, duraturo e in sintonia con le aspettative del cliente. 

È un modo per garantire un aroma vegetale, che deve essere sempre molto presente in tutti i tipi di profumi floreali per garantire la freschezza e la pulizia che ci si aspetta da loro.

Tags:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password