Iscriviti ora!

Aedes de Venustas – Iris Nazarena eau de parfum Recensione

SaveSavedRemoved 0

Aedes de Venustas – Iris Nazarena eau de parfum Recensione

Aedes de Venustas è un posto molto speciale per tutti gli amanti dei profumi. Come suggerisce il nome in latino antico, è un tempio di bellezza . Inaugurato non molto tempo fa nel 1995 in Christopher Street a New York City , in un quartiere noto come Greenwich Village, questo tempio ha servito e serve ancora oggi, come un luogo in cui si riuniscono persone di tutti i tipi di profili, professioni, ambiente sociale cosa, sua maestà – la fragranza divina . I manufatti di culto sono tanti, ma sono tutti raccolti attorno a uno dei più belli sul tema dell’iride, sotto il nome – Iris Nazarena .

Questa boutique di profumi, progettata nello stile del boudoir francese, è stata fondata da Karl Bradl e Robert Gerstner proprio nel momento della nascita della profumeria di nicchia. In Aedes de Venustas , gli amanti appassionati e gli esperti di profumi potevano trovare intrugli profumati che non erano disponibili altrove. Ciò che Diagon Alley era per il mondo magico dei libri di Harry Potter , Aedes de Venustas è per il mondo dei maghi dei profumi.

Hanno realizzato il loro primo profumo chiamato Aedes de Venustas nel 2012 in collaborazione con il famoso profumiere Bertrand Duchaufour , noto per le sue incredibili creazioni con la casa  L’Artisan Parfumeur , così come molte altre nicchie (Acqua di Parma, Amouage, Comme des Garcons, Frapin, Majda Bekkali, Olfactive Studio, Penhaligon’s, The Different Company) e marchi di stilisti (Dior, Lacroix, Escada). Il profumo è stato un grande successo, grazie al quale sono seguite altre otto fragranze, tra cui quella che è il tema di questa recensione – Iris Nazarena.

Ispirazione per Iris Nazarena , Ralf Schwieger, trovata in uno dei migliori classici del profumo femminile :

Con Iris Nazarena eau de parfum ho dovuto affrontare due grandi sfide: trovare un punto di differenza con Chanel No.19, da sempre punto di riferimento per i profumi a base di iris e modello insuperabile sin dal suo lancio nel 1971, e incorporare la trasparenza in modo che la bellezza dell’iride nazarena venga espressa al meglio.

Penso che ci sia riuscito in più di un modo. Nell’apertura di Iris Nazarena si nota subito la nota dell’iris , fredda, leggermente secca e cinereo, che ricorda il floreale gelido, un po ‘ alieno che è Chanel n. 19 . Ciò che distingue Iris Nazarena da Chanel 19 è la sua natura dinamica , che ci sorprende nel tempo, mostrandoci aspetti diversi ogni volta che ne annusiamo. A volte è freddo e distante, a volte caldo e accogliente, ma sempre assolutamente sofisticato .

La composizione del profumo di Iris Nazarene è muschio floreale legnoso , in cui il ruolo principale è svolto dalla nota di iris . Non un iris qualsiasi, ma uno raccolto nei campi di Nazareth in Israele ( Iris bismarckiana ). Tuttavia, come per tutte le straordinarie realizzazioni nel campo della profumeria, questa nota non ha superato e mascherato tutto il resto: cuoio, tabacco, spezie, ma ha permesso loro di distinguersi e brillare per se stessi. E, a loro volta, tutte le altre note hanno reso l’intera composizione più ricca e piena.È simile alla natura umana dove le persone davvero fantastiche, proprio come le candele, non brillano solo a se stesse ma illuminano l’intera stanza, e anche quelle pallide, solitarie, timide, sedute nell’angolo più lontano, come nel caso della nota profumata di rosa in Iris Nazarena. Guance pallide e rosee, come se fosse appena saltato fuori, come Merry Poppins, dai dipinti di Vermeer. Accompagnata dal muschio, la rosa condivide una conversazione tranquilla e intima, molto tempo dopo che tutte le altre note sono scomparse.

Posso immaginare qualcuno che indossa Iris Nazarene? No. Penso che sia un profumo fantastico? Sì. Iris Nazarena è un esercizio di alta profumeria . Ha una visione chiara, ingredienti puri e natura complessa. Salverà la profumeria contemporanea, proprio come Gesù di Nazareth? No, ma risolverà alcuni randagi erranti lungo la strada giusta.[Note olfattive] note di testa: iris, ambretta, bacche di ginepro, anice ; note di cuore: cuoio, oud, rosa, chiodi di garofano;  note di fondo: incenso, vetiver , muschio.[Gruppo di fragranze] muschio floreale legnoso.

Il creatore del profumo è Ralf Schwieger.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password