Iscriviti ora!

Acqua di Parma – Recensione di Colonia eau de cologne

SaveSavedRemoved 0

Acqua di Parma – Recensione di Colonia eau de cologne

Colonia è un profumo classico di una casa di nicchia italiana Acqua di Parma . Non ci sono molti profumi che hanno una loro storia e fanno parte della storia dell’industria dei profumi. Acqua di Parma Colonia è uno di quei profumi, da quando fu creato nel 1916 in una piccola fabbrica di oli essenziali nel centro storico di Parma . Ben presto divenne lo status symbol di Hollywood , decadente ed esuberante come Jay Gatsby ne Il grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald, interpretato nell’ultimo adattamento cinematografico da Leonardo di Caprio , anche lui grande fan dei profumi Acqua di Parma. Il suo status di culto a HollywoodColonia ha vinto essendo una delle preferite di icone del cinema come Audrie Hepburn, Ava Gardner, Cary Grant . In un certo senso, Colonia era la loro firma del profumo . Non avevano bisogno di un profumo che gridasse a squarciagola che la stella è entrata nella stanza. No. Avevano bisogno di un profumo che emanasse naturalezza , lusso, successo, fascino, seducente senza pretese . Tutto ciò che è Acqua di Parma Colonia è – allora, all’inizio del XX secolo e ora, un secolo dopo. Perché l’arte, non fraintendetela – i profumi sono arte – è senza tempo.

La composizione del profumo di Colonia è semplice. Poiché tutti i grandi uomini sono semplici, nella maggior parte dei casi è lo stesso con i profumi. Si apre con note di limone e arancia , avvolte da erbe aromatiche e lievi toni floreali . Devi sempre testare Colonia sulla pelle perché il muschio che indugia nella schiena si fonde magnificamente con il profumo vellutato della pelle. Semplicità classica ma l’effetto è travolgente e inebriante.

Colonia ci porta in un altro mondo che aleggia dentro di noi e se siamo fortunati, una volta all’anno, per 10 giorni ci viviamo. Nel mondo del Mar Mediterraneo , quando l’azzurro del cielo nelle città viene scambiato con l’azzurro della costa, nel luogo in cui sono nati e morti antichi dei e si sono forgiati i destini umani dall’inizio dei tempi. L’ uomo moderno si ammala vicino al mare, ha detto Bela Hamvash . In effetti, un uomo moderno quasi sempre si ammala quando trascorre qualche giorno sulla costa. Il nome della malattia: noia. Perché l’uomo perde le cose che compongono la sua personalità. Viene privato della città, del telefono, del computer di tutte le sensazioni scintillanti e abbaglianti. Si trova faccia a faccia con se stesso. E quello che è successo poi non è la vita ma l’ essere . Chi è veramente capace di stare con se stesso e dentro di sé vive una rinascita in riva al mare e chi non si ammala di noia e non vede l’ora di tornare alla civiltà .

Colonia ha lo stesso effetto. Colui che “caria in lui il mare” rinascerà con questo profumo. L’asciutto e sempre affamato di sensazioni, intossicazioni e rumori troverà Colonia come il mare, vuota e spenta. Quell’uomo non può essere aiutato. L’unica terapia: seppellire il tuo ego nella sabbia nel momento in cui raggiungi il mare e prendi quotidianamente pesce, olive e vino rosso all’ombra degli alberi mediterranei, guardando il mare. Dopo dieci giorni di terapia intensiva, può dissotterrare il suo ego e tornare in città e provare di nuovo Acqua di Parma Colonia , che da millenni è il tester del naturalismo e del modo in cui ci vediamo. Se la terapia ha funzionato, quell’uomo non avrà bisogno delle sensazioni scintillanti ma navigherà per il mondo con classe, ogni porto sarà la sua casa e il nome della nave:  Colonia .[Note olfattive] note di testa : limone , arancia, lavanda, rosmarino ; note di cuore : rosa, gelsomino ; note di fondo : muschio, patchouli, vetiver , sandalo, ambra.[Gruppo di fragranze] agrumi.

Il creatore di profumi Carlo Magnani .

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password