Iscriviti ora!

9 Migliori Oli Essenziali Per Ridurre La Fatica

SaveSavedRemoved 0

9 Migliori Oli Essenziali Per Ridurre La Fatica

Molte persone usano gli oli essenziali per ridurre l’affaticamento, poiché possono lavorare in modo rapido ed efficace, senza causare molti effetti collaterali indesiderati. La stanchezza può manifestarsi in molte forme: dalla leggera stanchezza nel pomeriggio dopo un pasto all’esaurimento cronico dovuto alla mancanza di sonno, malattia o lesioni. L’affaticamento temporaneo in genere ha una serie di spiegazioni logiche e può essere risolto con una dieta migliore, migliori schemi di sonno, riduzione dell’uso di alcol o sostanze e consapevolezza generale dei segnali del tuo corpo. La stanchezza e l’esaurimento cronico, tuttavia, possono indicare una condizione sottostante più grave, come malattie renali , diabete , malattie cardiache , stress, obesità, enfisema depressivo o apnea notturna.

Quando ti senti stanco, non limita solo la tua capacità fisica, ma anche l’energia disponibile per il tuo cervello. In altre parole, i sintomi della stanchezza sono sia fisici che psicologici, quindi questa condizione può influenzare le tue esperienze professionali, emotive, personali e sociali. Nel tempo, potresti provare ulteriori dolori muscolari, cattive abitudini di sonno, insonnia, malfunzionamenti cognitivi , confusione, mancanza di respiro, problemi cardiaci e una qualità della vita generalmente ridotta. Sebbene esistano molti approcci farmaceutici per trattare la stanchezza e l’esaurimento cronico, molte persone si rivolgono a rimedi più naturali, a causa della loro disponibilità e facilità d’uso. L’uso di oli essenziali per ridurre la fatica è una scelta popolare a causa di vari oli energizzanti, stimolanti, antiossidanti, proprietà sedative o lenitive.

Elenco degli oli essenziali per ridurre la fatica

Quando si tratta dell’uso di oli essenziali per ridurre l’affaticamento, pochi oli sono più efficaci di rosmarino , menta piperita , limone , abete rosso, basilico , geranio , eucalipto , lavanda e bergamotto , tra gli altri. Alcuni di questi oli aiutano a superare la stanchezza, mentre altri assicurano un sonno più riposante, che può eliminare la stanchezza a lungo termine.

Olio di bergamotto

Essendo uno degli oli più stimolanti disponibili sul mercato, il bergamotto è comunemente utilizzato da persone che soffrono di stanchezza e spossatezza, nonché ansia , depressione e disturbi del sonno. Non solo può riequilibrare i tuoi ritmi circadiani e aumentare la tua energia, ma anche migliorare l’umore e stimolare la produzione di neurotrasmettitori chiave .

Modalità d’uso –  Questo olio può essere diffuso durante la notte per garantire un sonno riposante, ma anche inalato direttamente per un rapido ed energetico scoppio quando inizi a sentirti sonnolento durante il giorno.

Olio di geranio

Famoso per la sua capacità di bilanciare i livelli ormonali e stimolare l’umore, questo olio essenziale può aiutare i sintomi di depressione e ansia, riducendo anche i livelli di ormone dello stress nel sangue, che può ridurre lo stress ossidativo e promuovere modelli di sonno più normali.

Modalità d’uso –  Puoi aggiungere qualche goccia di olio di geranio in una pentola di acqua fumante e poi inalare profondamente alcune volte, poiché i composti aromatici possono essere molto efficaci. Tuttavia, questo è un olio energizzante, quindi è meglio non usarlo la sera, poiché può disturbare il programma del sonno.

Olio di Abete Nero

Se vuoi riprenderti da un periodo di stanchezza cronica, l’uso dell’olio di abete nero può calmare i nervi e contribuire a promuovere un sonno riposante e rigenerante. Questo olio può anche ridurre l’infiammazione e il dolore cronico, che possono portare a sonno povero e affaticamento implacabile.

Modalità d’uso – Mescolando 5-6 gocce di olio di abete nero in un bagno caldo, immergilo semplicemente nella vasca per 20-30 minuti e lascia che i principi attivi agiscano con la loro magia, insieme al potente aroma, che può rilassare la mente.

Olio di rosmarino

L’impatto diretto dell’olio di rosmarino sul sistema nervoso centrale è il motivo per cui è uno dei migliori oli essenziali per ridurre la fatica. Può stimolare la produzione di energia e rinvigorire le funzioni cognitive, migliorando la concentrazione , la memoria e la focalizzazione, che spesso soffrono quando ci si sente stanchi.

Modalità d’uso –  Non usare mai questo olio la sera, poiché i suoi effetti spesso possono durare per 4-5 ore. L’inalazione di vapore è una forma popolare per l’utilizzo di questo olio, oppure puoi diffonderlo in tutta la stanza per una sferzata di energia che dura tutto il giorno!

Olio di eucalipto

Aumentare la vitalità e migliorare l’umore è essenziale se vuoi superare la stanchezza e l’ olio di eucalipto può fare proprio questo. Promuovendo un corpo sano attraverso composti anti- infiammatori e antiossidanti, questo olio è in grado di contrastare i sentimenti negativi e migliorare il flusso sanguigno, che fornirà più energia agli organi e ai muscoli.

Modalità d’uso –  Questo olio può essere diffuso in tutta la casa o nella stanza, oppure può essere aggiunto a un bagno caldo. I composti aromatici sono efficaci quasi quanto l’applicazione topica, lasciandoti pieno di energia e vigile.

Olio di lavanda

Questo olio può funzionare in due modi diversi, sia come sostanza stimolante che come sostanza che può aiutarti a dormire il necessario per superare la stanchezza cronica. L’olio di lavanda stimola la circolazione , che può fornire una sensazione rivitalizzata, ma ridurrà anche i livelli di infiammazione e stress, il che può aiutare ad addormentarsi di notte molto più facilmente. 

Come si usa – Puoi mettere alcune gocce di questo olio sul cuscino per assicurarti un sonno riposante e puoi inalare direttamente questo olio o metterlo in un diffusore per ambiente, per fornire sensazioni edificanti per tutto il giorno.

Olio di menta piperita

Come accennato in precedenza, la stanchezza può influenzare il funzionamento sia fisico che psicologico del nostro corpo e quando la tua mente è stanca, poche cose sono più efficaci dell’olio di menta piperita . Questo olio stimolante può aumentare la prontezza cognitiva e aumentare la capacità di memoria, lasciandoti sveglio e pronto ad affrontare qualsiasi sfida la giornata porti!

Modalità d’uso –  Puoi mescolare l’ olio di menta piperita con un altro olio vettore e strofinarlo direttamente sul petto o sul collo per una rapida spinta energetica, oppure aggiungere alcune gocce di questo olio a un bagno mattutino per una mattinata rinvigorita e livelli di energia adeguati per tutto il giorno .

Olio di limone

Il contenuto di limonene in questo olio essenziale può essere una sostanza stimolante, ma fornisce anche effetti antiossidanti che riducono l’infiammazione e il disagio. Pertanto, questo olio aumenterà l’energia, stimolerà la funzione cognitiva e tratterà la causa sottostante di alcune condizioni di affaticamento.

Come si usa –  Puoi mescolare qualche goccia di olio di limone nella tua tazza di tè mattutina , o semplicemente diffondere questo olio rinvigorente in tutta la casa per un aumento di energia più lento ma più coerente per superare la fatica.

Olio di basilico 

Questo stimolante mentale può eliminare le nubi della fatica e dell’esaurimento, stimolando anche la circolazione nel corpo, che può aumentare i livelli di energia complessivi nelle estremità e nei sistemi muscolari.

Modalità d’uso – Mescola 10 gocce di olio di basilico con un cucchiaio di olio di cocco e applicalo localmente su petto, collo e polsi, poiché ciò contribuirà a stimolare il flusso sanguigno del corpo e migliorare i livelli di energia.

Una parola di avvertimento

Molte persone si rivolgono agli oli essenziali per ridurre l’affaticamento, ma ci sono alcuni problemi di salute di cui i potenziali utenti dovrebbero essere consapevoli. Gli oli essenziali, in particolare se consumati internamente, possono avere una serie di effetti collaterali, a causa della loro potenza. Questo può includere reazioni allergiche, pelle infiammazione, gastrointestinale sconvolto, bassa pressione sanguigna , sanguigna bassa di zucchero e sedazione, tra gli altri. Pertanto, a seconda delle condizioni preesistenti o di altri farmaci, potrebbero verificarsi reazioni indesiderate durante l’utilizzo di alcuni di questi oli. Parlare con il tuo medico del tuo caso specifico è importante prima di usare gli oli essenziali. Inoltre, sindrome da stanchezza cronica può avere un impatto duraturo sulla tua salute, quindi se il tuo trattamento domiciliare della fatica è inefficace, cerca un trattamento medico formale e riequilibra i tuoi livelli di energia!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password