Iscriviti ora!

5 fragranze di nicchia a base di osmanto, ecco le più recenti

SaveSavedRemoved 0

5 fragranze di nicchia a base di osmanto, ecco le più recenti

Piccolo fiore, con petali tra il bianco e il giallo, dal profumo inebriante e proprio per questo alla base di numerose fragranze di nicchia: è l’osmanto, pianta ornamentale conosciuta fin dall’antichità e giunta a noi dalla Cina, in cui si credeva avesse origini mitiche e paradisiache.

Scopriamo quali sono le cinque fragranze di nicchia a base di osmanto più nuove, per donne mai banali e dalla spiccata personalità.

Nell’alta profumeria, l’osmanto è alla base di molte fragranze, a cui regala note particolari e mai scontate. Vi suggeriamo cinque proposte, diverse tra loro ma accomunate, nei diversi bouquet, dalla presenza di questo fiore intenso e caratteristico.

Rahele di Neela Vermeire Créations

La prima tra le fragranze di nicchia a base di osmanto che vi presentiamo è l’ultima nata di Neela Vermeire Créations, un viaggio olfattivo nelle terre esotiche dell’India di fine Seicento, ricca di tesori e risorse inimmaginabili per il viaggiatore europeo.
Neela Vermeire prende spunto, per questa fragranza, da tre francesi che si sono avventurati per vari motivi nella lontana India per scoprirne i molti segreti.
Rahele si apre con note di mandarino verde, cardamomo, cannella e assoluta di foglia di violetta. Nelle note di cuore sono presenti l’osmanto, l’assoluta di rosa, magnolia e gelsomino, l’iris e la violetta e nelle note di fondo si avvertono i sentori del legno di cedro, sandalo, muschio di quercia, patchouli e cuoio.

Arsenic Osmant di Laurent Mazzone

Arsenic Osmant è un meraviglioso tributo al fiore di osmanto, misterioso e potente. Il jus, floreale e fruttato, ha un che di ipnotico, un profumo che avvolge e non si dimentica.
Prugna e cannella dello Sri-Lanka sono le note di testa, mentre quelle di cuore sono fiorite, con violetta di Francia, gelsomino indiano e osmanto cinese.

Caldo e avvolgente il fondo, in cui spiccano il patchouli indonesiano, cuoio e vaniglia del Madagascar.

Jade Osmanthus di Premiere Note

Il viaggio è al centro del percorso olfattivo anche per il brand di profumi naturali Premiere Note, che nella sua nuova proposta Jade Osmanthus ci porta in terre lontane.  Jade Osmanthus è una fragranza sia da donna che da uomo.

Absolue d’Osmanthe di Perris Monte Carlo

Immaginate il passaggio dall’inverno alla primavera, con gli alberi che si riempiono di boccioli e di fiori profumati, in un luogo non precisato tra l’Himalaya e la Cina. Da questo mondo prende origine l’Absolue d’Osmanthe di Perris, maison profumiera con base a Monte Carlo.
Sofisticata e sensuale, questa fragranza è nata attorno alle note fiorite dell’osmanto, reso più enigmatico dalla presenza di gelsomino Sambac, sandalo, vaniglia, labdano e balsamo di Tolù.

Naja di vero.profumo

Infine, tra le fragranze di nicchia a base di osmanto non possiamo non citare una nuova profumazione nella maison di vero.profumo, molto spirituale: ecco Najafragranza di contrasti, in cui jus intenso del tabacco viene smorzato dall’osmanto, dal fiore di tiglio, dal melone e dal miele.

L’osmanto, un profumo energico, ricco di sfumature e che si accorda perfettamente con le note più diverse, è l’indiscusso protagonista di questa stagione.

Al centro, Arsenic Osmant di Laurent Mazzone.
Dall’alto in basso: Absolue d’Osmanthe di Perris Monte Carlo, Jade Osmanthus di Premiere Note, Naja di vero.profumo e Rahele di Neela Vermeire Créations.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Fan Perfume
Logo
Register New Account
Reset Password